Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Under17: Campionato Pallanuoto Triveneto Under 17B girone A

Fine campionato

Quella appena trascorsa è stata una settimana intensa per i ragazzi dell’Adria Nuoto che per esigenze di calendario hanno dovuto disputare subito dopo la trasferta di Mantova, altri due incontri di campionato nel giro di tre giorni.
La temuta trasferta di Vicenza contro i capoclassifica della Libertas, affrontata con soli otto giocatori disponibili, ha confermato il buon impianto di gioco degli adriesi, capaci di resistere per metà incontro alle micidiali controfughe degli attaccanti vicentini e riuscendo ad infilare la porta avversaria con sei segnature di ottima fattura, doppiette di Michele Bertaglia e Samuele Marzolla, una rete ciascuno Nicola Carlin e Alberto Fumana.
Delusione invece nell’ultimo match di campionato disputato nell’impianto natatorio di Portoviro contro la formazione del 2001 Padova.
Adria Nuoto dopo un primo tempo disputato con poca convinzione e chiuso sotto nel punteggio, è riuscita a piazzare un parziale di 5 a 1 nei successivi due tempi, sfoderando una fase difensiva perfetta e riuscendo a sfruttare le occasioni capitate sotto porta padovana.
A segno due volte Nicola Biga e una ciascuno Alberto Fumana, Nicolò Bovolenta e Luca Salmi.
Ma è nell’ultimo parziale che i ragazzi adriesi gettano alle ortiche quanto di buono fatto fino a quel momento, Padova piano piano guadagna il predominio nel gioco, la difesa a pressing degli ospiti obbliga a forzare i tiri ma la precisione dopo mezz’ora di partita comincia a mancare.
Dal 5 a 2 di inizio tempo si passa al 5 a 5 nell’incredulità generale, ad un minuto dalla fine Padova concretizza il sorpasso, i ragazzi adriesi raccolgono le ultime energie rimaste, avrebbero anche l’occasione di impattare ma il portiere padovano stoppa il tiro del pareggio di Nicolò Bovolenta presentatosi da solo davanti alla porta avversaria.
Adria Nuoto chiude così il campionato con un onorevole quinto posto, al cospetto di formazioni più blasonate come Vicenza, Mestre, Sport Management Verona e Padova, ma non va dimenticato che al via del campionato erano iscritte ben 17 formazioni del triveneto.
Il bilancio di fine stagione è più che positivo, tutti i ragazzi hanno dimostrato un miglioramento sia tecnico che tattico, resta il rammarico per gli ultimi quattro incontri di campionato disputati in soli 10 giorni, ciò non ha permesso il giusto recupero fisico e mentale di alcuni giocatori fondamentali, contribuendo così alle ultime due sconfitte patite con Sport Management Verona e 2001 Padova che avrebbero consentito il raggiungimento di un insperato quarto posto.

Libertas Vicenza/Adria Nuoto   17/6
Adria Nuoto: Mirko Vicentini (portiere), Samuele Marzolla (2 gol), Nicolò Bovolenta, Stefano Bovolenta, Nicola Carlin (1 gol), Alberto Fumana (1 gol), Michele Bertaglia (2 gol), Nicola Biga.
All. Gianluca Marzolla

Adria Nuoto/2001 Padova   5/6
Adria Nuoto: Mirko Vicentini (portiere), Samuele Marzolla, Nicolò Bovolenta (1 gol), Stefano Bovolenta, Nicola Carlin, Alberto Fumana (1 gol), Emanuele Ghirardelli, Nicola Biga (2 gol), Filippo Tecchiati, Luca Salmi (1 gol), Giovanni Nalin (portiere).
All. Gianluca Marzolla