Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

UNDER 13 Triveneto - Pallanuoto

Domenica 22 maggio si è conclusa la prima fase del campionato triveneto Under13. Grazie alle due vittorie sul Plebiscito Padova “B” gli adriesi confermano il secondo posto nel girone ed accedono alla fase finale del campionato alla quale parteciperanno le prime due di ogni girone.

La prima partita inizia con un certo nervosismo e fatica a decollare grazie anche alla partenza sprint del plebiscito, infatti per primi vanno in gol. L’assenza del portiere titolare Bellato complica le idee iniziali del tecnico che si vede costretto a schierare in porta dall’inizio il capitano Bonazza e rivedere lo schieramento.

Prese alcune contromisure dovute al cambio di ruolo di alcuni giocatori. .. i biancorossi recuperano lo svantaggio e passano a condurre. A metà incontro il risultato è di 5 a 2 grazie alle reti di Stocco e Giolo.

Al cambio campo, il tecnico a colloquio con l’arbitro per evidenziare ripetute scorrettezze degli avversari in fase d’attacco. Continuare a non fischiare stava mettendo a rischio il proseguo dell’incontro visto alcune reazioni dei giocatori adriesi. Fortunatamente l’intervento dell’ufficiale di gara fa si che la seconda parte dell’incontro continui senza irregolarità.

Nel terzo tempo il risultato si porta sul 9 a 3 per Adria Nuoto con le reti dei soliti Stocco, Giolo e Tolomei, punteggio che permette l’ingresso in acqua di alcuni giocatori alla loro seconda esperienza in Under13. L’incontro si chiude sul 9 a 4. Non pienamente soddisfatto il tecnico per alcune disattenzioni, tiene in “ritiro forzato” i ragazzi nell’intervallo tra le due partite per evitare cali di concentrazione, nonostante la festa nelle adiacenti vasche scoperte e la presenza massiccia di genitori Adria Nuoto che con il loro tifo hanno supportato per tutto il tempo. Era necessario vincere per accedere alle finali qualsiasi altro risultato non sarebbe stato sufficiente visto che il Trieste stava dominando gli altri due incontri.

Nella seconda partita viene cambiato il portiere per dare man forte fuori dalla porta. L’obiettivo era quello provare a fare una partenza sprint per stroncare sul nascere le azioni avversarie. Uno schieramento sbilanciato in attacco e un forte pressing con ripartenze ha dato i risultati sperati. Infatti biancorossi subito in vantaggio nel primo tempo con parziale di 5 a zero con i gol di Stocco, Bonazza e Fumana ipotecando così da subito l’incontro. Segni di nervosismo portano ad espulsione definitiva di un giocatore del Plebiscito. Segno della resa del Padova che nulla può contro gli adriesi lanciati verso le finali. Ancora Stocco, Bonazza e Giolo fissano sul 9 a 0 il risultato a metà incontro. Partita che rimarrà a reti inviolate grazie al forte pressing che non ha permesso azioni di rilievo da parte degli avversari. Gli ultimi due tempi si chiudono senza grosse preoccupazioni e fissano il risultato finale 16 a zero con le reti di Tolomei, Naluzzi, Gamberini, Fumana e Mozzato.

“Dopo il doppio ko con il Vicenza in una giornata strana per noi, segnata da assenze, un pò di sfortuna e addirittura un infortunio tra le due partite, era la risposta che cercavo dai miei giocatori. Giocando due partite nello steso giorno ogni mese, non è stato facile tenere alta la concentrazione fino ad oggi. Era obbligatorio vincere e farlo dimostrando di meritare il secondo posto nel girone. Ho chiesto sacrificio e cambi ruolo ai ragazzi per sopperire alla mancanza del nostro portiere, ma tutti si son resi disponibili e alla fine tutto è andato per il meglio, segno di maturazione e presa di coscienza di quelle che sono realmente le nostre capacità. Sotto questo aspetto li ho visti molto migliorati da inizio stagione. Affronteremo il Plebiscito Padova “A” nella semifinale, e non sarà facile… ma ci proveremo. Chi vincerà si scontrerà con la vincente tra Vicenza e Sport Management per il titolo mentre le perdenti andranno per il terzo posto. Ad inizio stagione l’accesso alle finali sembrava impossibile ma le partite con il Trieste hanno ribaltato aspettative.”

Appuntamento per la fase finale che si svolgerà presso il Centro Sportivo del Plebiscito a Padova venerdì 10 giugno.

Adria Nuoto vs Plebiscito Padova “A”   ore 9.30

Libertas Vicenza vs Sport Management VR   ore 10.30

Finale Terzo/Quarto Posto   ore 15.00

Finale Primo/Secondo Posto  ore 16.00

Risultati:

Adria Nuoto – Plebiscito Padova “B”   9-4

Plebiscito Padova “B” - Adria Nuoto   0-16

Sono scesi in acqua: 

Francesco Benazzi, Matteo Tolomei,(3 gol), Lorenzo Naluzzi (2 gol), Riccardo Gamberini (1 gol), Giacomo Fumana (2 gol), Marco Stocco (9 gol), Giovanni Zoletto, Simone Bonazza (2 gol), Federico Giolo (5 gol), Elia Mozzato (1 gol), Thomas Lionello, Mattia Bondesani.
All. Marco Tolomei

Immagini correlate