Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Pallanuoto:Campionato pallanuoto triveneto under 20 girone B

Mestrina Nuoto B/Adria Nuoto   9/9

(1-1/2-2/4-2/2-4)

Adria Nuoto: Mirko Vicentini (portiere), Samuele Marzolla (2 gol), Nicola Biga (1 gol), Nicola Carlin (2 gol), Gabriele Giolo, Federico Battaggia (3 gol), Nico Duò (1 gol), Daniele Trovò, Alberto Fumana, Giovanni Nalin (portiere).   

All. Gianluca Marzolla

Adria Nuoto torna dalla trasferta di Mestre con un pareggio (è il secondo su tre partite di campionato disputate), pareggio frutto di una strepitosa rimonta finale che ha permesso di recuperare uno scarto di 4 gol nei tre minuti finali dell’incontro.

I primi due tempi vengono chiusi in perfetta parità, entrambe le squadre non riescono a sfruttare le occasioni in superiorità numerica, le difese hanno il netto sopravvento sugli attacchi, solo 6 le reti realizzate in sedici minuti di gioco.

Per i biancorossi adriesi vanno a segno in successione Nicola Carlin, Nico Duò e Samuele Marzolla.

L’incontro cambia decisamente ritmo nel terzo tempo, i mestrini sembrano dare l’accellerata vincente colpendo la porta avversaria ben quattro volte, per Adria vanno a bersaglio Federico Battaggia e Nicola Biga. L’incontro sembra deciso, a peggiorare la situazione l’espulsione definitiva di capitan Duò, che lascia la squadra con solamente due cambi (di cui uno nel ruolo di portiere).

Ad inizio del quarto tempo i padroni di casa incrementano ulteriormente il loro vantaggio, realizzando due reti in parità numerica sfruttando un momento di sbandamento della difesa adriese, e si portano sul rassicurante 9 a 6.

A tre minuti dalla sirena però succede l’incredibile, Nicola Carlin inizia la rimonta adriese con una perfetta girata sul palo in situazione di superiorità numerica, con una doppietta di Federico Battaggia e una rete di Samuele Marzolla a 44 secondi dalla fine il pareggio è raggiunto.

Nei pochi secondi di gioco rimanenti, entrambi i Tecnici sfruttano i time out a disposizione per tentare l’ultimo attacco schierato, ma prima i mestrini e poi gli adriesi non realizzano l’insperato gol vittoria e il match si chiude con un giusto e meritato risultato di parità.    

Prossimo appuntamento domenica 15 gennaio a Portoviro con il Belluno.