Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

UNDER15 Triveneto Girone A: Adria Nuoto batte il CSS Verona

Adria nuoto batte 10 a 5 il CSS Verona. Partita molto equilibrata fino al terzo tempo, poi nell'ultimo quarto i biancorossi mettono al sicuro il risultato.

Partita combattuta, il parziale del primo tempo vede le due squadre sullo 0 a 0, nonostante qualche errore di troppo in attacco degli adriesi che pur arrivando al tiro più volte non riescono a sbloccare il risultato.

Solo nel secondo tempo arrivano i primi gol. Adria nuoto si porta in vantaggio con una doppietta di Federico Giolo ad inizio tempo, ma subiscono la risposta verso fine tempo dei veronesi con una doppietta del numero 4 avversario, ed il secondo tempo finisce sul 2 a 2.

Il terzo tempo vede i biancorossi cambiare modulo di gioco, sperimentato nel doppio incontro con il Plebiscito Padova, e il risultato si sblocca a favore dell'Adria che si porta in vantaggio di 4 gol (due gol di Giacomo Bettinelli, Federico Giolo e Giorgio Medici). Purtroppo qualche disattenzione di troppo sui tiri da fuori, porta il parziale sul 4 a 3 per un temporaneo ed equilibrato 6 a 5 per gli adriesi al termine del terzo tempo.

Per quasi metà del quarto tempo il risultato rimane in bilico, ma i continui assedi alla porta avversaria portano due gol importanti in 30 secondi che sbloccano nuovamente l'incontro (a segno Matteo Tiribello e Giorgio Medici). Il Verona non tiene il ritmo dei padroni di casa e i gol di Giacomo Fumana e ancora di Giorgio Medici chiudono l'incontro sul 10 a 5.

"Contento del risultato, commenta il tecnico Tolomei, ma non per come ci siamo arrivati. Siamo partiti bene con buon ritmo ma abbiamo sbagliato troppo in attacco. Troppi errori ed un eccesso di egoismo sotto porta non ci hanno permesso di andare subito in vantaggio e gestire meglio la partita. Qualche miracolo del nostro portire Dario Bellato ci ha permesso di rimanere sullo zero a zero nel primo tempo. A metà incontro abbiamo cambiato modulo di gioco diventando più pericolosi e andando a segno, ma anche qui il calo di concentrazione ci ha fatto prendere 3 gol identici da fuori porta e questo non dovrà più succedere. Il risultato sembra schiacciante, ma fino a 3 minuti dalla fine era ancora in bilico. La reazione del quarto tempo ci ha permesso di chiudere l'incontro, ma rimane un pizzico di amarezza per non aver sfruttato meglio i primi due tempi in modo da gestire le sostituzioni come programmato. Conto sul ritorno per una migliore interpretazione della gara. Per quanto riguarda la fase difensiva siamo in costante miglioramento e stiamo gestendo bene anche le espulsioni, solo 5 contro le 10 degli avversari "

Prossimo Appuntamento a Mantova sabato 27 Maggio contro lo Sport management.

Sono scesi in acqua:

Dario Bellato (P), Pietro Penzo, Matteo Tolomei, Francesco Benazzi, Riccardo Gamberini, Giacomo Fumana (1), Fabio Siviero, Simone Bonazza, Federico Giolo (3), Giacomo Bettinelli (2), Giorgio Medici (3), Elia Mozzato, Matteo Tiribello (1).
All. Marco Tolomei