Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto Categoria: FABBRI SI RICONFERMA PER I CRITERIA DI RICCIONE

Giornata lunga e tosta, ma ricca di soddisfazioni, quella che si è svolta domenica 11 marzo presso il Centro Federale Nuoto di Verona con l'ultima giornata di Campionati Regionali Veneto sezione femminile, dove si è vista la partecipazioni di tutte le atlete del sesso femminile dalla categoria ragazzi alla senior di tutte le società venete, che durante le giornate di gare precedenti sono riuscite a qualificarsi ottenendo i tempi limite previsti dalla Federazione.

In questa giornata, suddivisa nella fase del mattino e in quella del pomeriggio, Elena Fabbri, atleta della categoria ragazzi primo anno (R1) che nuota nella piscina di Porto Viro per la società Adria Nuoto, ha fatto poker per le qualificazioni ai Criteria giovanili che si svolgeranno presso lo Stadio del Nuoto di Riccone dal 23 al 25 marzo.

Nonostante la sveglia presto per raggiungere il Centro Federale, e nonostante un inizio di giornata non molto soddisfacente che l'ha vista nella specialità dei 200 stile libero peggiorare di quasi un secondo il proprio personale con 2.12.17, Fabbri non si è fatta abbattere e durante il pomeriggio, carica al massimo, è riuscita ad ottenere i pass per i Campionati Italiani giovanili anche nelle specialità dei 100 stile libero con il tempo di 1.01.16 e dei 200 misti con il tempo di 2.28.86, partendo decisa e concentrata in entrambe le specialità e nuotando in maniera costante fino ad ottenere i tanto agognati tempi limite.

Sono quindi quattro le specialità che Fabbri dovrà nuotare durante questi Campionati: 100 dorso, 200 dorso, 100 stile libero e 200 misti, con qualche possibilità di ripescaggio nella specialità dei 200 stile libero essendo a soli 8 centesimi dal tempo limite, suddivisi in tutte tre le giornate riservate alle atlete femmine.

Ad accompagnare Elena durante questa ultima giornata c'erano, oltre all'allenatore Giorgia Beltrame, le compagne di squadra Ilaria Veronese e Giorgia Bertucci, anche loro qualificate ai Campionati Regionali, hanno tentato il tutto per tutto per riuscire a qualificarsi ai Criteria almeno in una specialità: Veronese, della categoria ragazzi secondo anno (R2), nonostante i grandi miglioramenti ottenuti finora in questa stagione agonistica, non è riuscita a raggiungere il tempo limite, troppo ristretto rispetto alla categoria R1, ma in quest'ultima giornata è riuscita a migliorare i propri personali in entrambe le specialità, 100 farfalla con 1.06.65, ad un secondo netto dal tempo limite per i Criteria, e nei 50 rana 37.89; la compagna Bertucci (R1) invece, forse complice le emozioni e la lunga attesa, non è riuscita a migliorare, ma ha mantenuto il proprio personale in tutte le specialità nuotate: 200 rana 2.50.61, 100 rana 1.20.64 e 50 rana 37.81, anche lei comunque ha ottenuto notevoli miglioramenti in questa stagione, che si spera aumenteranno fino alla fine, per tutte tre le atlete portoviresi.

Coach Beltrame si ritiene onorata di poter accompagnare una propria atleta ad una manifestazione così importante e con così tante specialità al suo primo anno in categoria, e si ritiene contentissima del lavoro che sta svolgendo e dei risultati che tutte le sue atlete stanno ottenendo, sperando di continuare così fino alla fine.

Ora non resta che attendere le tre giornate di Campionati a Riccione e fare il tifo per questa grande atleta che sin dalle prime bracciate in piscina ha dimostrato grandi potenzialità.