Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto: Migliorano gli Esordienti della Piscina di Porto Viro

Giornata povera di medaglie ma ricca di miglioramenti per gli atleti della piscina di Porto Viro, team Adria Nuoto, durante la 6a giornata di girone categoria esordienti che si è svolta domenica 15 aprile presso la piscina comunale di Este.

Due medaglie d'argento sono state ottenute dalla categoria esordienti B, con Alessia Gibin nella specialità dei 50 dorso che è salita sul secondo gradino del podio con il buonissimo tempo di 42.1, e sempre secondo posto per la staffetta 4x50 stile libero per la squadra femminile composta da Gibin e Frigo (di Porto Viro), Nezzo e Tobaldo (di Adria) che si sono classificate con il tempo di 2.36.1.

Gibin ha nuotato anche nella specialità dei 200 stile libero migliorando il proprio personale in 3.04.1. Inizio di giornata amaro invece per la compagna Asia Frigo che nella stessa specialità sperava di abbattere il muro dei 3 minuti, ma una gestione scorretta della distanza l'ha portata a fermare il crono a 3.03.3, ma è riuscita a riscattarsi nella specialità dei 100 rana scendendo sotto i 2 minuti con 1.57.6; stesse specialità di Frigo nuotate anche da Alex Marangon il quale ha nuotato molto convinto migliorando in entrambe le distanze con i tempi di 2.56.9 nei 200 stile libero e 1.59.4 nei 100 rana; buonissimi crono anche per il compagno Lorenzo Trapella che nella specialità dei 200 stile libero ha nuotato dall'inizio alla fine senza mollare e fermando il tempo a 3.05.2, grintoso anche nei 50 dorso con il tempo di 46.0.

Niente medaglie, invece, per la categoria esordienti A, ma molti podi sfiorati: Filippo Cavallaro un po' deludente nella specialità dei 50 stile libero dove ha fermato il crono solo a 32.6, ma ha debuttato alla grande nella dura specialità dei 400 misti, mantenendo la seconda posizione fino ai 300 metri della gara, ma poi le forze lo abbandonano portandolo a classificarsi 5°, comunque con il buonissimo tempo di 6.09.0. Buone prestazioni per Samuele Milan nelle specialità dei 50 stile libero e 100 dorso, rispettivamente con il tempo di 33.6 e 1.26.2; Filippo Crivellari invece ha nuotato nelle specialità dei 50 stile libero e 200 rana, migliorando i propri personali in entrambe le distanze, con il tempo di 35.2 e 3.30.6. Stesse distanze di Crivellari nuotate da Ambra Folegatti, ma l'ansia che la invade a quasi ogni gara l'ha portata a fermare il crono a 40.5 nei 50 stile libero e 3.50.6 nei 200 rana. Podio sfiorato di poco da Elia Veggo e Rachel Frigo, entrambi hanno nuotato le specialità dei 200 rana e 100 dorso: Veggo si è classificato quinto nei 200 rana con il tempo di 3.17.0, Frigo nona con 3.23.9, mentre nei 100 dorso, Frigo quarta per pochi secondi con il tempo di 1.26.3 e Veggo dodicesimo con 1.28.7. Ultima, ma non meno importante, a tuffarsi nelle acque del Team Euganeo è stata Carolina Milani con la specialità dei 100 dorso con il tempo di 1.29.2, e nella lunga distanza degli 800 stile stupisce tutti, scendendo sotto i 12 minuti e migliorando di un minuto il precedente tempo ottenuto nel girone di andata, con 11.48.5.

Il prossimo appuntamento con gli esordienti della piscina di Porto Viro sarà domenica 6 maggio presso la piscina comunale di Sant'Urbano.

Immagini correlate