Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto Adria: Trofeo Endas Ravenna

Domenica 22 aprile gli atleti di Adria Nuoto, nello specifico delle
tre piscine che vestono i colori biancorossi a Adria, Codigoro, Porto
Viro, si sono ritrovati al meeting Trofeo Endas nella bellissima
piscina olimpionica coperta della città di Ravenna.
Tutti uniti da un solo scopo : tenere alti i colori di Adria Nuoto,
gareggiando in vasca lunga cioè da 50 mt e dare il meglio di se per
ottenere il punteggio più alto possibile come società.
Non si presentano spesso occasioni come questa, di poter gareggiare e
stare insieme come fossero tutti atleti che si allenano insieme.
L'occasione è stata ghiotta sia per la presenza di molti atleti
prestanti e anche per conoscersi tra di loro un pò di più.
Le gare erano suddivise per categoria e prevedevano solo specialità
veloci quali 50 e 100 stile libero, 100 rana, 100 dorso, 100 farfalla
e per i 200 solo stile libero e misti.
Per gli atleti Adria Nuoto non è stata affatto una ''passeggiata''
perchè nuotare o meglio gareggiare in una vasca da 50 metri quando si
è abituati alla vasca da 25 non è semplice, anzi!
Ma i nostri giovani nuotatori non si danno mai per vinti e, rotto il
ghiaccio si cimentano in un via vai frenetico e impegnativo.
Per gli atleti che si allenano abitualmente nella piscina comunale di
Adria, la prima a partire dal blocco è Sofia Ferrari nei 100 farfalla
e termina la sua prova col tempo di 1:17.60.
Segue Sara Casetto che nella stessa specialità termina in 1:16.37;
mentre per i maschi,medesima prova si diletta Thomas Ferrari fermando
il crono in 1:05.96.
Andrea Meazzo invece sfoggia il suo carattere da mezzofondista
cimentandosi nei 200 stile libero, 2:06.67 il suo tempo finale.
Nei 100 dorso è ora il momento di Sara Tobaldo che in 1:15.99 tocca la
piastra di arrivo; Mattia Cavazzin invece ferma il crono a 1:20.89.
Per la specialità dei 100 stile libero si mettono in evidenza Sara
Tobaldo con 1:09.83; Dan Beatrice 1:05.81; Ferrari Sofia 1:07.57;
Giolo Carlotta 1:05.44; Lazzarin Elena 1:06.75; Thomas Ferrari
1:00.35; Federico Dan 00:58.08.
Per la prova dei 50 stile libero Giulia Stocco 00:33.42; Shannon
Conforto 00:33.42; Emma Casetto 00:31.97; Beatrice Dan 00:29.23 e
questa prova le frutterà anche il 5' piazzamento in classifica
generale categoria ragazzi; si continua con Sara Casetto 00:30.52;
Elena Lazzarin 00:30.70; Carlotta Giolo 00:30 netto; Mattia Cavazzin
00:33.84, Michele Chinaglia 00:30.48; Tommaso Brunelli 00:30.08; David
Pezzot 00:28.82; Federico Dan 00:25.91 e anche per lui si vede
soffiare il podio per poco, soddisfatto comunque di avere raggiunto il
4' piazzamento in classifica generale per la categoria ragazzi; Andrea
Meazzo 00:26.16.
Come ultimo ''sforzo'' per gli atleti adriesi è ora il momento dei 100
rana, Shannon Conforto conclude la sua prova in 1:33.21; Giulia Stocco
1:34.05; Emma Casetto 1:22.55; Michele Chinaglia 1:32.15; Tommaso
Brunelli 1:26.53; David Pezzot 1:21.65.
Il tecnico Massimo Bottaro soddisfatto della prova dei suoi ragazzi
commenta così la giornata di gare appena conclusa:
- Ottimi risultati come prima gara in vasca olimpionica, visto che ci
si allena in vasca da 25 metri. I tempi personali rispetto l'ultima
gara in vasca lunga della scorsa stagione sono tutti migliorati.-
Ora questi giovani atleti stanno già preparandosi per la prossima gara
sempre in vasca lunga che si terrà a Monastier (TV) il 1' maggio
prossimo valevole per le qualificazioni regionali. 

Immagini correlate