Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Nuoto Adria: 1° Giornata fase Primaverile Monastier (TV)

Si è svolta martedì 1 maggio, in una bellissima giornata di sole nella piscina da 50 metri coperta di Monastier (TV),  la prima giornata di eliminatorie valida per il conseguimento ai pass regionali in vasca olimpionica.

Per il team Adria Nuoto che si allena nella piscina comunale di Adria la giornata di gare inizia con i 100 stile libero.
In un clima rilassato e sereno si alternano gli atleti maschi alle femmine. I primi a partire dai blocchi Mattia Cavazzin e Michele Chinaglia che con i rispettivi crono di 1:11.52; 1:09.12 migliorano entrambi il proprio personale. 

Seguono Tommaso Brunelli 1:06.33; David Pezzot 1:04.18. Thomas Ferrari che finalmente infrange il muro dei 59 secondi fermando il cronometro a 00:58,92; Federico Dan 00:58,84; Andrea Meazzo 00:57,59 e Michele Vegro che nonostante la nuotata costante non riesce ad andare oltre il tempo di 00:55.59. 

Per le ragazze le prime a entrare in vasca Emma Casetto, per Emma la specialità dello stile libero non è proprio congeniale, ma si presta combattiva e il suo risultato da soddisfazione: 1:10.23 il suo crono, mentre Shannon Conforto termina la sua prova in 1:16,10; Sara Tobaldo abbatte il muro dell 1:09 terminando in 1:08,61 mentre Sofia Ferrari che non è da meno della compagna, termina in 1:06,35; Elena Lazzarin 1:06.07; Beatrica Dan 1:06,29; Carlotta Giolo 1:04,85; Sara Casetto 1:05,33.
Per la specialità dei 50 farfalla partono dai blocchi Andrea Meazzo e Michele Vegro che terminano la loro prova rispettivamente in 00:28,73 e 00:26,32.
Tra le femmine invece Scendono in acque trevigiane sempre per i 50 ferfalla, Elena Lazzarin 00:35,28 e Sara Casetto 00:33,47. 

Ora invece è la volta della della specialità dei 100 dorso, per la prima batteria a tuffarsi è Mattia Cavazzin che termina con 1:22,33; seguono Michele Chinaglia 1:23.08; David Pezzot 1:17.39; Federico Dan alle prese con una specialità non proprio 'simpatica' come pure il compagno Thomas Ferrari, ma speranzosi di dare il meglio, spingono a ogni bracciata senza risparmiarsi terminando rispettivamente le loro prove col crono di 1:08,86 per Federico e 1:08,60 per Thomas.

Per le femmine, partono tutte nella stessa batteria, appaiate,sempre nei 100 dorso Sofia Ferrari 1:19.81 il suo finale; Carlotta Giolo 1:18,43 il suo crono; Sara Tobaldo 1:17.84; Beatrica Dan 1:13,81 le frutta anche un buon miglioramento al suo personale e si chiude questa giornata di gare natatorie con la specialità dei 200 rana, Tommaso Brunelli chiude con un buon 3:00,80; Shannon Conforto 3:25.13 e Emma Casetto che spronata dalla prova a stile libero, si tuffa concentrata e battagliera migliorando di oltre 1 secondo il proprio personale quindi il nuovo 2:55.96 la lascia soddisfatta quanto il tecnico Massimo Bottaro che commenta così le prove dei suoi ragazzi in questa giornata: - Ottimi risultati a Monastier, hanno migliorato quasi tutti i propri personali della vasca lunga. I più significativi sono stati Emma Casetto nei 200 rana e Sofia Ferrari che nei 100 stile libero migliora di 1 secondo rispetto la settimana precedente a Ravenna. 

Il prossimo appuntamento è per il 19 e 20 maggio al Trofeo di Schio (VI)