Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Propaganda Adria: Adria 9 marzo 2014

Propaganda Adria: Adria 9 marzo 2014

Si è tenuta domenica 9 marzo 2014, presso l’impianto di Adria, la terza giornata propaganda del girone zonale C che ha visto coinvolti circa 200 piccoli atleti tra le corsie.

Nella gara casalinga sono scesi in vasca gli atleti della categoria P2 Andreetta Alice, Gorda Luca, Pellizzari Nicolò e Sarti Giacomo. Per la categoria P3 hanno partecipato Ferrari Sofia, Stocco Giulia e Cavazzin Mattia.

La giornata si è aperta con le competizioni dei piccoli atleti P1 per poi proseguire con la categorie maggiori. Nella gara dei 25 metri rana hanno dimostrato in acqua grandi qualità gli atleti P2 che si sono piazzati in ottime posizioni.

In particolare Andreetta Alice ha fermato il cronometro a 27”2, giungendo alla fine in una preziosa 2ª posizione finale nei 25 rana; nella medesima distanza, Sarti Giacomo ha chiuso in 26”9 la sua prima competizione tra le corsie, strappando una buonissima 6ª posizione finale.

Dimostrando grande spirito di intraprendenza e competitività, gli atleti P2 Gorda Luca e Pellizzari Nicolò hanno volato tra le corsie nella distanza dei 50 metri stile.

Stupefacenti le prestazioni dei due giovani atleti adriesi che terminano la distanza rispettivamente in 46”2 e 38”5 giungendo in 15ª e 1ª posizione finale su 30 atleti iscritti.

Nella distanza dei 50 metri rana si sono cimentate le due giovani P3 Ferrari Sofia e Stocco Giulia che per la prima volta hanno provato tale distanza a rana; chiudono le loro buonissime prove rispettivamente in 57”5 e 1’02”2, chiudendo in 5ª e 11ª posizione.

Cavazzin Mattia, categoria P3, ha gareggiato nella distanza dei 50 metri stile/dorso con i suoi coetanei e chiude la sua ottima prova in 46”6, con una buonissima seconda vasca a dorso, giungendo infine in quinta posizione.

Da sottolineare infine le prestazioni di Cavazzin Mattia, Gorda Luca, Pellizzari Nicolò e Sarti Giacomo nella staffetta 4x25 metri stile; chiudono le quattro vasche in 1’23”0 giungendo in terza posizione finale.

Decisamente un buon bottino nella giornata di gara casalinga per i giovani squali adriesi che riescono sempre ad esprimere grande spirito di squadra, competitività, voglia di mettersi in gioco, riuscendo a stupire genitori, parenti, pubblico e tecnici.